Curriculum

 

CURRICULUM DELL’ATTIVITA’ DIDATTICA E SCIENTIFICA DI
DANIELA LERA

DATI PERSONALI
Luogo e data di nascita: Cagliari, 21/10/1965
Nazionalità: Italiana

Afferenza: Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Cagliari,
Via Ospedale 72, 09124 Cagliari
Email: lera@unica.it

CURRICULUM DEGLI STUDI

  • Laurea in Matematica, indirizzo applicativo, conseguita il 30.11.90 presso la Facoltà di
    Scienze dell’Università degli Studi di Cagliari riportando punti 110/110 con lode. Titolo
    della tesi: “Algoritmi del tipo ‘enumeration of local minima’ per la minimizzazione globale”.
    Relatore Prof. Marco Gaviano.
  • Nell’A.A. 1989-90, la sottoscritta ha usufruito di una borsa di studio ERASMUS della durata
    di sei mesi presso l’Università dell’Alta Alsazia di Mulhouse (Francia), dove ha seguito corsi
    e seminari sull’Analisi non Standard e Geometria Differenziale tenuti dai proff. R. Lutz e
    T. Hangan.
  • Ha inoltre seguito, nel periodo 28 luglio – 31 agosto ’91, presso l’Università di Perugia, i
    corsi di Programmazione Matematica e di Analisi Numerica, tenuti rispettivamente dai
    proff. G. Balbo (Universita’ di Torino) e D. Kershav (Lancaster University).
  • Nel periodo Febbraio-Novembre 1992, ha fatto parte del gruppo di Matematica Applicata e
    Simulazione (diretto dal prof. A. Quarteroni) del CRS4 (Centro di Ricerca, Sviluppo e Studi
    Superiori in Sardegna); si è occupata di risoluzione numerica di equazioni differenziali a
    derivate parziali.

Posizione attuale: Ricercatore di Analisi Numerica (MAT/08) presso la Facoltà di Scienze
MM.FF.NN dell’Università degli Studi di Cagliari dal 1 luglio 1994.

ATTIVITA’ ISTITUZIONALI

  • Dal 1/01/1995 al 31/12/2000 la sottoscritta è stata Segretario-Tesoriere della Sezione UMI di
    Cagliari.
  • Membro della Commissione per la Valutazione Comparativa dell’Università di Firenze,
    Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, settore A04A Analisi Numerica,
    Ricercatore Universitario con decreto no. 601 del 27/07/1999.
  • Membro della Commissione Giudicatrice per il conseguimento del titolo di dottore di ricerca
    in Matematica e Informatica XIX ciclo. Sede Amministrativa Università della Calabria. D.R.
    no. 3437 del 22/11/2006.
  • Membro della Commissione per la Valutazione Comparativa dell’Università di Ferrara,
    Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, settore MAT/08 Analisi Numerica,
    Ricercatore Universitario con decreto no. 1616 del 20/11/2007.
  • E’ stata per diversi anni membro della Giunta del Dipartimento di Matematica
    dell’Università di Cagliari e della Commissione Programmazione del Corso di Laurea in
    Matematica della Facoltà di Scienze, Università degli Studi di Cagliari.
  • Attualmente referente per la qualità del Corso di Studi Verticale di Matematica, membro del collegio del Dottorato in Matematica e Informatica, membro della Commissione Sudenti del Corso di Laurea in Matematica, Università degli Studi di Cagliari.

CONOSCENZE INFORMATICHE
Linguaggi di programmazione: Fortran 95, C
Software Matematici: Matlab, Maple, Derive.
Altre conoscenze: Word, OpenOffice, TeX, Excel, PowerPoint.
Sistemi operativi: Windows XP, Linux, Unix.

LINGUE STRANIERE
Inglese, francese

ATTIVITA’ SCIENTIFICA
L’attività scientifica si è svolta principalmente nell’ambito della ottimizzazione globale
di funzioni reali, in particolare dello studio di metodi e algoritmi per individuare il
minimo globale di una funzione f continua in un sottoinsieme S di Rn. Le difficoltà nel
risolvere il problema della minimizzazione globale dipendono sia dalle proprietà della
funzione obiettivo che da quelle di S; la compattezza di S e la continuità della f
assicurano in particolare l’esistenza del minimo globale.
I metodi finora sviluppati per risolvere il problema di ottimizzazione globale si possono
generalmente dividere in due categorie: metodi deterministici e stocastici.
Per quanto riguarda l’approccio deterministico si può dire che se da una parte esso può
offrire una rigida garanzia di successo, di contro impone delle condizioni alquanto
restrittive per la f: per esempio spesso si richiede che la funzione soddisfi la condizione
di Lipschitz. I metodi stocastici utilizzano strategie che richiedono generalmente ipotesi
molto deboli sulla f; ad un ampliamento della classe delle funzioni obiettivo corrisponde
quasi sempre un allontanamento dalla assoluta garanzia di successo del metodo. Esistono
infatti delle proprietà teoriche che assicurano la convergenza al minimo globale in
probabilità.
Le principali problematiche affrontate dalla sottoscritta nell’ambito dell’ottimizzazione
globale sono: 1) Criteri di stop. 2) Complessità computazionale. 3) Funzioni test.
4) Convergenza. 5) Funzioni Lipschitziane e Holderiane.

PARTECIPAZIONE CONVEGNI
La sottoscritta ha partecipato a 30 convegni nazionali e internazionali, di cui 3 come organizzatrice.

E’ stata referee per circa 15 riviste internazionali.
Attualmente referee per Mathematical Reviews.

ULTIME PUBBLICAZIONI SU RIVISTE SCIENTIFICHE

1. Ya.D. Sergeyev, M. Mukhametzhanov, D. Kvasov, D. Lera, Derivative-free local tuning and local improvement techniques embedded in the univariate global optimization.J. of Optim. Theory and Applications, Vol. 171, pp.186–208, 2016.

2. D. Lera, Yaroslav D. Sergeyev, Deterministic global optimization using space-filling curves and
multiple estimates of Lipschitz and Holder constants. Communications in Nonlinear Science and
Numerical Simulation (CNSNS), Vol.23, pp.328-342, 2015.
3. D. Lera, Yaroslav D. Sergeyev, Acceleration of univariate global optimization algorithms
working with Lipschitz functions and Lipschitz first derivatives.
SIAM Journal on Optimization (SIAM J. Optim.), 23(1), 508–529. (22 pages) 2013.
4. Ya.D. Sergeyev, R.G. Strongin, D. Lera, Introduction to Global Optimization Exploiting Space-
Filling Curves. Springer, New York. ISBN 978-1-4614-8041-9 (ISBN 978-1-4614-8042-6 eBook)
2013  ( Series: SpringerBriefs in Optimization )
5. M. Gaviano, D. Lera, Properties and numerical testing of a parallel global optimization
algorithm. Numerical Algorithms Volume 60, Number 4 (2012), pp. 613-629,
6. M. Gaviano, D. Lera, E. Mereu, A parallel algorithm for global optimization problems in a
distributed computing environment.  Applied Mathematics, 2012, Vol.3, No. 10A, pp. 1380-1387
7. D. Lera, Yaroslav D. Sergeyev, An information global minimization algorithm
using the local improvement technique. Jornal of Global Optimization. (Online first
30 dicembre 2009), Volume 48, (1), pp.99-112 (2010).
8. D. Lera, Yaroslav D. Sergeyev, Lipschitz and Holder global optimization using
space-filling curves. Applied Numerical Mathematics vol. 60, pp. 115-129 (2010).
9. D. Lera, M. Gaviano, A.M. Steri, A local search method for continuous global optimization. Special Issue of Journal of Global Optimization. (Online First 10 gennaio 2010). Volume 48, Issue 1 (2010), Page 73-85

SOFTWARE
Realizzazione del software in linguaggio C: GKLS, in collaborazione con M. Gaviano, D. Kvasov e
Y. Sergeyev. Scaricabile sul sito http://wwwinfo.deis.unical.it/~yaro/GKLS.html.
GKLS è un generatore di classi di funzioni test per l’ottimizzazione globale.

ATTIVITA’ DIDATTICA

  • Affidamento e supplenza di insegnamenti istituzionali dei C.d.L. di Matematica, Informatica,
    Chimica (sede di Cagliari) e Scienza dei Materiali (sede di Iglesias, CA):
    Analisi Numerica, lezioni ed esercitazioni, C.d.L. Matematica e C.d.L. Informatica, A.A.
    Dal 1994/95 fino al 2002/03.
  • Sistemi di Elaborazione dell’Informazione, Algoritmi e Strutture Dati, lezioni ed
    esercitazioni, C.d.L. Matematica, A.A. 1995/96 e 1996/97.
  • Fondamenti di Informatica, lezioni ed esercitazioni, C.d.L. Matematica, A.A. 2000/01
  • Calcolo Numerico e Programmazione, titolare per affidamento, C.d.L. Chimica, A.A. dal
    1998/99 al 2000/01 e 2002/03.
  • Analisi Numerica 2, titolare per affidamento, C.d.L. Specialistica in Matematica, A.A. dal
    2003/04-20008/09..
  • Istituzioni di Matematiche, titolare per supplenza, C.d..L. Scienza dei Materiali, A.A. dal
    1998/99 al 2000/01 e dal 2002/03-2008/09.
  • Istituzioni di Matematiche, titolare per affidamento, C.d.L. Specialistica in Scienza dei
    Materiali, A.A. 2003/04.
  • Analisi Numerica, titolare per affidamento, C.d.L. in Matematica, A.A. dal 2009/2010-
    corrente.Assistenza alla preparazione di tesi di laurea, in qualità di relatore e controrelatore nei C.d.L.
    Matematica e Informatica; assistenza agli esami, attività di tutorato e ricevimento studenti.
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar