Gen 212019
 
In occasione del Sardinia Job Day, che si terrà giovedì 24 e venerdì 25 gennaio
Open Campus ha organizzato quattro FastHack, ovvero quattro maratone di sei ore di tempo per trovare una soluzione brillante a uno dei quattro problemi posti dalle aziende coinvolte.
In particolare, ci sono due sfide di programmazione che possono essere interessanti per gli studenti dei corsi di Laurea e Laurea Magistrale. 
Tutte le informazioni, con programma e requisiti di partecipazione, sono disponibili a questo link: http://www.opencampus.it/event/fasthack/
 
Si tratta di una occasione per mettere in luce competenze e scovare talenti, per questo i partecipanti che meglio risponderanno alle sfide avranno la possibilità di sostenere un colloquio finalizzato allo svolgimento di un periodo di tirocinio retribuito presso l’azienda che ha proposto la sfida.
 Scritto da in 21 Gennaio 2019  diee  Commenti disabilitati su FastHack al Sardinia Job Day – 4 sfide in 6 ore di tempo
Dic 082018
 

Il 13 Dicembre 2018 dalle 14:00 alle 16:00 in Aula Q si terrà il seminario dal titolo

A journey to the Cloud with Amazon Web Services

a cura di Carmela Gambardella (Solutions Architect, Public Sector Italy, Amazon Web Services ).

Una sintesi degli argomenti che verranno affrontati durante il seminario, in lingua inglese, è riportato qui di seguito:

Amazon Web Services (AWS) provides on-demand information technology solutions and cloud services with a consumption-based pricing plan. This seminar provides an overview of Cloud Computing by illustrating how AWS capabilities can help organizations with a pay-to-use cost model, optimizing costs through economies of scale and global cloud management experience.

Some of the topics discussed during the seminar will be:

  • reference architectures for the realization of applications in Cloud, including the serverless approach.
  • DevOps methodology and developer support tools available in AWS
  • microservices architectures and containers in AWS

Il seminario è organizzato nell’ambito dell’insgenamento Industrial Software Development del Corso di Laurea Magistrale in Computer Engineering, Cybersecurity and Artificial Intelligence.

La partecipazione al seminario è libera.

 Scritto da in 8 Dicembre 2018  diee  Commenti disabilitati su A journey to the Cloud with Amazon Web Services
Nov 302018
 

Come comunicato a lezione, le lezioni di Sistemi Operativi subiranno le seguenti variazioni nel mese di dicembre

  • la lezione di giovedì 6 dicembre è spostata a venerdì 7 dicembre, dalle 9:00 alle 11:00 in aula M
  • la lezione di mercoledì 12 dicembre è spostata a venerdì 14 dicembre, dalle 9:00 alle 12:00 in aula M
 Scritto da in 30 Novembre 2018  diee, ing_elettronica  Commenti disabilitati su Variazioni orario delle lezioni di Sistemi Operativi nel mese di dicembre 2018
Nov 212018
 

Nell’ambito del programma Visiting Professor/Scientist 2018, finanziato dalla LR 7/2007 della Regione Autonoma della Sardegna, il Prof. Roberto Perdisci, Professore Associato presso la University of Georgia (USA) e Professore Associato Aggiunto presso il Georgia Institute of Technology (USA), terrà una lezione dal titolo

Domain Name System (In)Security and Abuse
mercoledì 5 dicembre alle ore 15.00
presso l’Aula Mocci del Dip. di Ing. Elettrica ed Elettronica
(Edificio G della Facoltà di Ingegneria e Architettura, Piazza D’Armi)

Abstract: The Domain Name System (DNS) is a key part of the Internet’s critical infrastructure and plays a fundamental role in securing network communications. Unfortunately, the DNS itself suffers from a number of security weaknesses that threaten to jeopardize Internet security and privacy overall. Furthermore, due to its central role, the DNS is often abused for malicious purposes, thus unwittingly facilitating different types of cybercrime.
In this lecture, we will first review how the DNS and its query protocol work. Then, we will dig deeper to investigate subtleties hidden behind the DNS’s elegance and apparent simplicity, and highlight some of its security and privacy vulnerabilities. Afterwards, we will discuss a number of proposals that have been put forth to strengthen DNS security, with particular focus on DNSSEC. Finally, we will look at how the DNS is abused by malicious software and other security threats, including Phishing and DRDoS attacks, and how security professionals and law enforcement agencies use DNS to track and remediate cyber-criminal activities.

Short Bio: Roberto Perdisci is an Associate Professor in the Computer Science department at the University of Georgia and an Adjunct Associate Professor in the Georgia Tech School of Computer Science. Before joining UGA, he earned a PhD degree at the University of Cagliari, Italy, and then joined Georgia Tech first as Research Scholar and then as Post-Doctoral Fellow in the College of Computing.
His research interests are in Computer and Network Security, with an emphasis on network-centric malware defenses, web security, forensic analysis, and telephony security. He has published over 50 papers, many of which in flagship security and networking conferences, including IEEE Security and Privacy, Usenix Security Symposium, ACM CCS, NDSS, Usenix NSDI, and ACM SIGCOMM. He is actively involved in the technical program committee of the most renowned academic conferences in computer security. In 2012, he received a US National Science Foundation CAREER award on a project titled “Automatic Learning of Adaptive Network-Centric Malware Detection Models.” He is also a recipient of the UGA Fred C. Davison Early Career Scholar Award, and of the UGA Franklin College M. G. Michael Award for Excellence in Research. His research has been funded by multiple grants from NSF, DHS, DARPA, and Intel Corporation.

 Scritto da in 21 Novembre 2018  diee, ing_elettronica  Commenti disabilitati su Lezione Prof. Roberto Perdisci – 5 Dicembre – Domain Name System (In)Security and Abuse
Ott 082018
 

Il prossimo 19 Ottobre a partire dalle ore 10, presso l’Aula Magna della Facoltà di Ingegneria e Architettura in Piazza d’Armi, si terrà l’iOWASP Day

La giornata si inserisce fra gli eventi del mese europeo della cybersecurity (ECSM – European Cyber Security Month)

E’ una tappa italiana dell’OWASP Day  Nel corso dell’evento, organizzato dal capitolo italiano di OWASP in collaborazione con il PRALab dell’Università di Cagliari, verranno ospitati degli interventi sul tema della sicurezza applicativa, attorno al quale la OWASP Foundation ha promosso, nel corso degli anni, numerose e importanti iniziative la cui importanza è riconosciuta dall’intera comunità dell’IT.

L’evento, si aprirà con intervento di David Calligaris, Direttore del team di Vulnerability Research & Security Testing Automation presso la sede HUAWEI di Monaco di Baviera.

A seguire, verranno affrontati nell’ambito di diversi interventi, i temi della API Security e del Testing delle applicazioni mobili, e verrà offerta una panoramica sulle principali cause di vulnerabilità nelle applicazioni web.

Verrà infine offerta una testimonianza da parte del team mHACKeroni, che ha recentemente partecipato alle finali del Capture The Flag di DEFCON.

Tutti gli interventi saranno in lingua italiana.

L’evento si concluderà con un pranzo, gentilmente offerto da OWASP Italy e dagli sponsor.

La partecipazione all’evento è gratuita, ma per motivi organizzativi à gradita la registrazione su EVENTBRITE.

L’agenda completa è disponibile sul sito dell’evento, unitamente a una sintesi degli interventi.


AGENDA OWASP DAY – 19 Ottobre 2018

10:00h “Welcome and opening of the works”
Prof. Giorgio Giacinto, Ing. Davide Ariu – Università di Cagliari; Matteo Meucci – OWASP Italy

10.15h “Web Applications & Cloud Services: What are the new threats?”
David Calligaris, Huawei Technologies GMBH

10:45h “API Security (or insecurity)”
Marco Pacchiardo

11:15h “Let me introduce you the Owasp Mobile App Security Testing: How to test your mobile applications against security vulnerabilities.”
Giuseppe Porcu, Minded Security

11.45h “Coffee Break”

12.10h “Are you focusing on the root causes? A Unified Framework for Web Security”
Igino Corona, Pluribus One

12:40h “How we turned spaghetti (code) into mHackeroni“
Marco Festa, Politecnico di Milano

13:10h “Light Lunch”


 

 Scritto da in 8 Ottobre 2018  diee  Commenti disabilitati su OWASP Day, Cagliari 19 Ottobre 2018, Aula Magna Facoltà Ingegneria e Architettura
Ago 302018
 

AWS (Amazon Web Services) organizza a Cagliari l’evento AWSome Day & Hackathon il 13 settembre 2018, dalle 9:00 alle 20:00 presso la sede di Viale Monastir, km 6,500, Zona industriale Cacip, Cagliari.

L’evento, cui sono invitati a partecipare gli studenti iscritti ai corsi di Laurea e di Laurea Magistrale, sarà organizzato in due parti:

  • nella prima parte, i trainer AWS forniranno una full-immersion nei principali servizi offerti da AWS, dalle macchine virtuali allo storage, passando per database e networking.
  • nella seconda parte della giornata, si potrà partecipare all’Hackathon, una sfida che permetterà di sperimentare e costruire soluzioni utilizzando i servizi Internet of Things e Artificial Intelligence di AWS.

Durante l’Hackathon i team, di massimo tre persone, seguiranno le linee guida comunicate durante l’evento per costruire un’applicazione innovativa sfruttando la piattaforma AWS IoT e i servizi AWS AI.

Maggiori informazioni e iscrizioni all’evento alla pagina ufficiale AWS.

 Scritto da in 30 Agosto 2018  diee  Commenti disabilitati su AWSome Day & Hackathon di Cagliari, 13 Settembre 2018
Ago 022018
 

La AEIT – Associazione Italiana di Elettrotecnica, Elettronica, Automazione, Informatica e Telecomunicazioni – ha pubblicato il bando per l’assegnazione della Borsa di Studio “Isabella Sassi Bonadonna”, istituita alla memoria della signora Isabella Sassi vedova Bonadonna per volontà del figlio Ing. Salvatore Bonadonna “allo scopo di favorire il perfezionamento di giovani laureati in campi soprattutto attinenti all’ingegneria Elettrica, Elettronica, delle Telecomunicazioni o dell’Informazione, trascorrendo all’estero un periodo di un anno presso una Università o un Istituto Superiore di riconosciuto prestigio, prevedendo che, a parità di meriti sia preferito un candidato nato nella provincia di Mantova

La Borsa di Studio consentirà all’assegnatario di trascorrere all’estero un periodo di un anno presso una Università o un Istituto Superiore di riconosciuto prestigio, a scelta, per specializzarsi in campi soprattutto attinenti all’Ingegneria Elettrica, Elettronica, delle Telecomunicazioni o dell’Informazione, seguendo corsi di perfezionamento o svolgendovi attività di ricerca.

Al concorso possono partecipare i cittadini dell’Unione Europea che non abbiano superato i 30 anni di età alla data di scadenza del bando e che abbiano conseguito l’intero ciclo di studi d’ingegneria elettrica, elettronica o affine sino alla laurea magistrale (cinque anni) con votazione media negli esami di profitto non inferiore a 28/30 (ogni 30 e lode vale 33/30) e conseguendo la laurea magistrale con il massimo dei voti in un Istituto universitario italiano riconosciuto dallo Stato.

L’importo della borsa è di 25.000 dollari USA, al lordo delle ritenute di legge. La borsa non è cumulabile con altreborse AEIT e non è erogabile a chi l’avesse già ricevuta in precedenza.

I candidati dovranno far pervenire entro il 30 settembre 2018 la domanda di partecipazione in carta semplice alla:Segreteria della Presidenza Generale dell’AEIT – Via Mauro Macchi, 32 – 20124 MILANO

Il bando completo è disponibile sul sito della AEIT.

 Scritto da in 2 Agosto 2018  diee  Commenti disabilitati su Borsa di Studio AEIT “Isabella Sassi Bonadonna” 2018
Lug 172018
 

E’ stato pubblicato il bando per il conferimento di borse di soggiorno per partecipare al Festival di Informatici Senza Frontierein programma da venerdì 12 a domenica 14 ottobre 2018 a Rovereto (TN).

Il Festival, promosso dall’associazione di Informatici Senza Frontiere e ItalyPost, in collaborazione con Buone Notizie – Corriere della Sera e curato da Goodnet Territori in Rete, è luogo di dibattito internazionale sull’utilizzo intelligente, sostenibile e solidale delle nuove tecnologie toccando temi chiave inerenti l’informatica, l’ingegneria informatica, medica e robotica, la cooperazione internazionale, cooperazione allo sviluppo, fino alla mediazione sociale, il management e responsabilità sociale d’impresa, il fundraising.

Tutte le informazioni su www.isf-festival.it.

Le borse di soggiorno sono rivolte a studenti di laurea triennale, specialistica, master, dottorato e neolaureati.

 Scritto da in 17 Luglio 2018  diee, ing_elettronica  Commenti disabilitati su Borse di soggiorno per la partecipazione al Festival di Informatici Senza Frontiere – studenti dei corsi di Laurea, Laurea Magistrale e Dottorato di Ricerca
Lug 162018
 

The Institute of Informatics and Telematics (IIT)  of the National Research Council (CNR), Pisa, runs a centre on cyber security (http://cybersecuritycentre.it) exploiting all the competences of the IIT research groups and providing a stimulating environment for research and innovation in the field. The centre covers the research areas ranging from cyber risk management to cyber intelligence and has a strong focus on innovation.

In the ambit of the Centre activities and for the EU projects C3ISP and EIT Trusted IoT, the centre is seeking 3 software engineers and 1 web designer with expertise in at least one of the following areas:

– Java, C++ and python programming skills;

– Cloud (e.g., Openstack, API) and Internet Security (e.g., Deep/Dark Web);

– Data analytics tools (e.g., as Drill/Elasticsearch/Kibana).

The gross salary depends on role and experience and ranges from 22k up to 30k EUROs per year.

The positions are available for one year and can be extended up to three years.

For requesting further information or expressing your interest (CV and a brief research statement are expected) please contact jobs@cybersecuritycentre.it. (Applications are examined till fulfilment of all the positions).

 Scritto da in 16 Luglio 2018  diee  Commenti disabilitati su Posizioni disponibili presso il Cybersecurity Centre del CNR a Pisa
Mag 222018
 
La sezione sarda dell’AEIT ha organizzato per Lunedi’ 28 Maggio, alle ore 15.30 presso la sala conferenze di Confindustria Sardegna Meridionale in viale Colombo 2 a Cagliari un seminario dal titolo
Riaccensione di un sistema elettrico
Evoluzione delle strategie di riaccensione alla luce dei nuovi scenari energetici
e dello sviluppo delle fonti rinnovabili
L’agenda prevede quattro interventi:
Collegamenti HVDC e riaccensione dei sistemi elettrici isolati
Ing. Gianluca Bruno e p.i. Roberto Gnudi (Terna SpA)Centrali Idroelettriche dotate di capacità di ripartenza autonome
Ing. Luca Mura e Ing. Adriano Scandellari (Enel Green Power SpA)
L’accesso al seminario è libero
Ai sensi del Regolamento per la formazione continua, agli ingegneri che parteciperanno all’intero seminario saranno riconosciuti 3 CFP.
.
 Scritto da in 22 Maggio 2018  diee  Commenti disabilitati su AEIT Sezione Sarda – Seminario sulla Riaccensione di un sistema elettrico
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar