Programmi

 

20/42/082A - LETTERATURA LATINA MEDIEVALE E UMANISTICA 2 (MOD.A)

Anno Accademico ​2018/2019

Docente
CRISTINA ​COCCO (Tit.)
Periodo
Primo Semestre​
Modalità d'Erogazione
Convenzionale​
Lingua Insegnamento
ITALIANO​



Informazioni aggiuntive

CorsoPercorsoCFUDurata(h)
[20/41] ​ ​ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE [41/00 - Ord. 2011] ​ ​PERCORSO COMUNE630
[20/42] ​ ​FILOLOGIE E LETTERATURE CLASSICHE E MODERNE [42/00 - Ord. 2008] ​ ​PERCORSO COMUNE630
Obiettivi

individuazione dei tratti tipici della Palliata (personaggi, motivi topici, procedimenti comici, riprese linguistiche, e così via) presenti nella commedia latina di età umanistica; acquisizione della capacità di affrontare le problematiche relative allo studio e alla ricerca nell’ambito del genere letterario comico per il periodo in esame; acquisizione della capacità di affrontare autonomamente l’analisi di testi neolatini ai fini di ricerche di tipo linguistico-letterario o storico-artistico.

Obiettivi

individuazione dei tratti tipici della Palliata (personaggi, motivi topici, procedimenti comici, riprese linguistiche, e così via) presenti nella commedia latina di età umanistica; acquisizione della capacità di affrontare le problematiche relative allo studio e alla ricerca nell'ambito del genere letterario comico per il periodo in esame; acquisizione della capacità di affrontare autonomamente l’analisi di testi neolatini ai fini di ricerche di tipo linguistico-letterario o storico-artistico

Prerequisiti

Conoscenza del sistema dei generi letterari antichi e della terminologia letteraria

Contenuti

Corso monografico
La 'fortuna' dei comici arcaici, Plauto e Terenzio, nella commedia umanistica
(con una introduzione sulla letteratura latina del '400).

Contenuti

Corso monografico: La 'fortuna' dei comici arcaici, Plauto e Terenzio, nella commedia umanistica
(con una introduzione sulla letteratura latina del '400).

Metodi Didattici

Lezioni frontali

Verifica dell'apprendimento

Prova orale.
Per il superamento dell’esame lo studente dovrà dimostrare la conoscenza delle caratteristiche delle commedie latine composte nel '400; la capacità di cogliere in esse le influenze della Palliata romana; la capacità di utilizzare correttamente la terminologia propria della disciplina

Verifica dell'apprendimento

prova orale.
Per il superamento dell’esame lo studente dovrà dimostrare la conoscenza delle caratteristiche delle commedie latine composte nel '400; la capacità di cogliere in esse le influenze della Palliata romana; la capacità di utilizzare correttamente la terminologia propria della disciplina.

Testi

1. TITO LIVIO FRULOVISI, Oratoria, a cura di C. COCCO, Firenze, Sismel, 2010 (Teatro umanistico, 2)
2. TOMMASO DE MEZZO, Epirota, a cura di L. RUGGIO, Firenze, Sismel, 2011 (Teatro umanistico, 9)
3. A. STÄUBLE, La commedia umanistica del Quattrocento, Firenze, Istituto nazionale di studi sul Rinascimento, 1968, pp. 143-232
4. L. RUGGIO, Repertorio bibliografico del teatro umanistico, Firenze, Sismel, 2011, pp. XXVIII-XLII.
5.S. PITTALUGA, Prologhi e didascalie nel teatro latino del '400, in ID., La scena interdetta. Teatro e letteratura tra Medioevo e Umanesimo, Napoli, Liguori, 2002, pp. 201-214;
6.ID., Terenzio, Ovidio e la tradizione comica nella commedia del primo Umanesimo, ibid., pp. 119-134;
7.ID., Arcaismo e commedia umanistica, in ID., Avvisi ai naviganti. Scenari e protagonisti di Medioevo e Umanesimo, a cura di C. Cocco et al., Napoli, Liguori, 2014, pp. 27-37.

Gli studenti frequentanti potranno usufruire di una riduzione del programma da concordare col docente ufficiale.
Chi non abbia la possibilità di frequentare le lezioni dovrà concordare il programma col docente ufficiale. Indicazioni bibliografiche alternative per i non frequentanti sono fornite sulla pagina web del docente.

Testi

1. TITO LIVIO FRULOVISI, Oratoria, a cura di C. COCCO, Firenze, Sismel, 2010 (Teatro umanistico, 2)
2. TOMMASO DE MEZZO, Epirota, a cura di L. RUGGIO, Firenze, Sismel, 2011 (Teatro umanistico, 9)
3. A. STÄUBLE, La commedia umanistica del Quattrocento, Firenze, Istituto nazionale di studi sul Rinascimento, 1968, pp. 143-232
4. L. RUGGIO, Repertorio bibliografico del teatro umanistico, Firenze, Sismel, 2011, pp. XXVIII-XLII.
5. G. ATTOLINI, Teatro e spettacolo nel Rinascimento, Roma-Bari, Laterza, 20004, pp. 51-104.

Gli studenti frequentanti potranno usufruire di una riduzione del programma da concordare col docente ufficiale.
Chi non abbia la possibilità di frequentare le lezioni dovrà concordare il programma col docente ufficiale.
Indicazioni bibliografiche alternative per i non frequentanti sono fornite sulla pagina web del docente.

Altre Informazioni

Durante le lezioni verranno utilizzate slide esplicative che, a fine corso, saranno rese disponibili su Moodle.

Per qualsiasi chiarimento riguardante il programma o la preparazione dell'esame gli studenti sono invitati a rivolgersi al docente ufficiale.

Altre Informazioni

Durante le lezioni verranno utilizzate slide esplicative che, a fine corso, saranno rese disponibili su Moodle.


Per qualsiasi chiarimento riguardante il programma o la preparazione dell'esame gli studenti sono invitati a rivolgersi al docente ufficiale.

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar