Risultati di Apprendimento attesi

 

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)
Il laureato in Filologie e letterature classiche e moderne deve avere acquisito una buona metodologia nel campo della ricerca storico-linguistica e filologico-letteraria. Deve
essere capace di leggere in lingua originale i testi letterari e collocarli nel loro contesto culturale, storico e sociale, riconoscendo gli eventuali rapporti intertestuali tra autori
classici e autori delle letterature medievali e moderne. Deve essere consapevole degli aspetti problematici relativi alla comprensione e traduzione di testi appartenenti a
culture complesse come quelle greca e romana, e, nel caso delle letterature moderne e contemporanee, deve essere sempre in grado di comprendere i rapporti fra lingua e
cultura e la correlazione tra la formazione delle lingue e fattori geografici, storici e sociali.

 

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)
Il laureato in Filologie e letterature classiche e moderne deve avere sviluppato una buona sensibilità letteraria e possedere sicura capacità di analisi e d’interpretazione negli
ambiti attinenti ai sistemi complessi che caratterizzano il mondo della cultura e la società dell’informazione e della comunicazione.
Dev’essere perciò in grado, mediante l’uso opportuno degli strumenti bibliografici più aggiornati, di elaborare e reinterpretare il patrimonio di conoscenze filologiche,
letterarie e linguistiche acquisite, estendendole anche a contesti esterni al proprio specifico settore di studi.

 
Autonomia di giudizio (making judgements)
Il laureato in Filologie e letterature classiche e moderne deve avere sviluppato mentalità e capacità critica e rigore di analisi e possedere un’ottima padronanza dei saperi
acquisiti e dei metodi di indagine ad essi attinenti, requisiti indispensabili per accedere all’attività di ricerca, sia come esperienza individuale sia all’interno di gruppi di
lavoro.
Deve avere inoltre appreso a valutare la realtà secondo una corretta dimensione multiculturale, e sviluppato una sensibilità personale da applicare anche nei confronti delle
problematiche sociali che caratterizzano il mondo contemporaneo.

 
Abilità comunicative (communication skills)
Il laureato in Filologie e letterature classiche e moderne deve saper trasmettere, con particolari doti espositive e con buona capacità di sintesi, le conoscenze
acquisite.
Dev’essere capace di elaborare testi, orali o scritti, destinati a divulgazione di alto livello.
Dev’essere inoltre già in grado di esporre i saperi scientifici, modulandoli secondo un articolato percorso comunicativo che abbia sufficiente efficacia didattica.

 
Capacità di apprendimento (learning skills)
Il laureato in Filologie e letterature classiche e moderne deve avere sviluppato sufficiente capacità di concettualizzazione, ed essere in grado di condurre una propria ricerca
personale in campo flologico, storico, linguistico e letterario, applicando correttamente le relative metodologie ed utilizzando i più aggiornati strumenti di indagine.
Deve inoltre essere in condizione di proseguire con successo verso i livelli superiori di istruzione universitaria (terzo ciclo).

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar