Motore di ricerca su Evidence based education

 Metodologia  Commenti disabilitati su Motore di ricerca su Evidence based education
Set 172016
 
Si parla sempre più spesso di evidence-based education e dell’utilità di potersi avvalere di sintesi della letteratura internazionale. Fare ricerca con strumenti specializzati come GoogleScholar o sulle banche dati della letteratura scientifica come Scopus, Eric potrebbe portare a non intercettare le systematic review o le meta analisi prodotte allo scopo di fare una sintesi della letteratura perché questi compendi, talvolta, non sono lavori pubblicati su riviste scientifiche ma sui siti dei principali istituti di ricerca. Ho quindi pensato di personalizzare Google e realizzare un semplice strumento per fare una ricerca mirata sui seguenti siti che, da soli, rappresentano i luoghi di aggregazione [...]

Risponditori. Una risorsa per la didattica

 Didattica, Metodologia  Commenti disabilitati su Risponditori. Una risorsa per la didattica
Ago 022012
 
I risponditori sono dei piccoli dispositivi tecnologici utilizzati con successo in molte scuole e università dei paesi anglossassoni. Denominati in più modi, “clickers” o “key-pads” negli Stati Uniti, “handsets” o “zappers” nel Regno Unito, ma anche con gli acronimi ARS (Audience response systems), LRS (learner response systems), CPS (classroom performance system) o SRS (student response systems), i risponditori stanno finalmente entrando anche nelle nostre scuole. I produttori di questa tecnologia sono numerosi, ma sono soprattutto i grandi player delle lavagne interattive multimediali (Promethean, eInstruction, Smart, ecc.) che, sfruttando la possibilità di integrazione di questi dispositivi con le LIM, che stanno proponendo [...]

Flipping the classroom

 Didattica, Metodologia  Commenti disabilitati su Flipping the classroom
Apr 042012
 
Da qualche tempo, in rete, si parla con insistenza di “flipped classroom model”. Il nome è intrigante ed ho pensato valesse la pena provare a capire meglio… Si tratta di una modalità di insegnamento (supportata da tecnologie) in cui si invertono i tempi e i modi di lavoro. Non è tanto la classe ad essere “capovolta” quanto il normale schema di lavoro in classe. Tipicamente, infatti, si ha un primo momento in cui l’insegnante spiega (fa “lezione”) seguito da un secondo momento in cui agli studenti sono assegnati problemi da risolvere tipicamente da svolgere a casa (i “compiti a casa”). [...]
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar