Marco Muresu

Seminario prof. C. Capelli

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Seminario prof. C. Capelli
Mar 162018
 

Il direttore, prof.ssa Rossana Martorelli, e il prof. Marco Giuman invitano gli specializzandi e tutti gli interessati a partecipare al seminario

Il contributo delle analisi archeometriche
allo studio delle ceramiche antiche

prof. Claudio Capelli
Università degli Studi di Genova, Dip.to di Scienza della Terra, dell’Ambiente e della Vita

Cagliari, Cittadella dei Musei, Aula Roberto Coroneo
12 aprile 2018, ore 11

Cliccare qui per scaricare la locandina dell’evento

Lezione seminariale prof.ssa A. Pedrotti (19 febbraio 2018)

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Lezione seminariale prof.ssa A. Pedrotti (19 febbraio 2018)
Feb 162018
 

Il Direttore, prof.ssa Rossana Martorelli, e il prof. Carlo Lugliè invitano gli specializzandi e tutti gli interessati a partecipare alla lezione seminariale

L’uomo del Similaun
Le novità della ricerca scientifica

tenuta dalla prof.ssa Annaluisa Pedrotti (Università di Trento)

L’incontro si terrà lunedì 19 febbraio 2018 presso l’Aula Coroneo della Cittadella dei Musei (P.zza Arsenale, Cagliari).

Cliccare qui per scaricare la locandina dell’evento

Programmi e calendario lezioni e attività integrative II semestre A.A. 2017-2018

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Programmi e calendario lezioni e attività integrative II semestre A.A. 2017-2018
Feb 142018
 

Si informano gli specializzandi che sono disponibili sul sito i seguenti programmi:

Metodologia della ricerca preistorica (prof. Riccardo Cicilloni)
Epigrafia e antichità del mondo romano (prof. Antonio M. Corda)
Archeologia subacquea per il Medioevo (prof. Pier Giorgio Spanu)
Storia della città medievale (prof. Marco Cadinu)
Litologia applicata all’archeologia (prof. Stefano Columbu)
Paleontologia Umana (prof.ssa Elisabetta Marini)

È inoltre disponibile il calendario delle lezioni e delle attività integrative:
Prospetto calendario II semestre 2017-2018

IV Expo Turismo Culturale in Sardegna

 Senza categoria  Commenti disabilitati su IV Expo Turismo Culturale in Sardegna
Nov 302017
 

Il giorno 24 novembre la Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici è stata presentata al pubblico e agli studenti delle Scuole superiori in occasione del IV Expo Turismo Culturale, che si è tenuto nel Centro Giovanni Lilliu a Barumini, organizzato dalla Fondazione Barumini Sistema Cultura.

Il cammino di San Saturnino – Pellegrinaggio Cagliari-Isili 2017

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Il cammino di San Saturnino – Pellegrinaggio Cagliari-Isili 2017
Nov 202017
 

La Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici ha partecipato alla manifestazione/evento “Il cammino di San Saturnino – Pellegrinaggio Cagliari-Isili 2017”, inaugurata il 30 ottobre 2017, collaborando mediante la redazione di testi scientifici alla redazione dei poster presentati nella Mostra allestita nella Basilica di San Saturnino a Cagliari (coordinati dalla prof.ssa Rossana Martorelli), che ha ripercorso la storia del santo:

1. Chi era San Saturnino? (Michela PERRA)
2. Il luogo della sepoltura e la prima basilica (Silvia ARBA)
3. Il cimitero di San Saturnino (Annarita PONTIS)
4. Il “percorso del martirio” diventa “percorso della devozione” (Rossana MARTORELLI)
5. Il Martyrium di San Saturnino (Anna MANTEGA)
6. Il Martyrium di San Saturnino: la decorazione scultorea di epoca bizantina (Marcella SERCHISU)
7. Il cimitero dei vescovi e del clero (Laura PINELLI)
8. L’area nei cd. “secoli bui” (Claudia PINELLI)
9. Le donazioni dei giudici di Carales ai monaci di San Vittore di Marsiglia (Silvia DIDU)
10. Le proprietà dei monaci di San Vittore di Marsiglia in Sardegna (Nicoletta USAI)
11. 11. La basilica ricostruita dai monaci di San Vittore di Marsiglia (Rossella ATZORI)
12. La decorazione architettonica della basilica di San Saturnino in età medievale (secc. XI-XII) (Valeria CARTA)
13. La chiesa e il suo arredo liturgico in età catalano-aragonese (XIV secolo) (Andrea PALA)
14. Il monastero di San Saturnino (Rossana MARTORELLI)
15. Il pozzo di piazza San Cosimo (Michela COLLU)
16. Il pozzo di piazza San Cosimo: i reperti (Daniela MUSIO)
17. La ricerca del “Corpo santo” di Saturnino nel Seicento (Sara TACCONI)
18. La chiesa di San Saturnino nel Seicento (Federica ZEDDA)
19. La ricerca dei Cuerpos Santos nel Seicento: il trasferimento delle reliquie nella Cattedrale di Caller (Marco MURESU)
20. La chiesa “bombardata” e i restauri (Ilaria ORRI e Valentina TIDDIA)

Programmi I semestre A.A. 2017-2018

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Programmi I semestre A.A. 2017-2018
Ott 052017
 

Si informano gli specializzandi che sono disponibili i programmi dei seguenti insegnamenti:

Archeologia Bizantina (prof.ssa Rossana Martorelli)
Archeologia e storia navale del mondo fenicio-punico (prof. Stefano Medas)
Archeozoologia (prof.ssa Ivana Fiore)
Contesti fenicio-punici in ambiente terrestre e subacqueo (prof.ssa Carla Del Vais)
Egittologia (prof. Mario Cappozzo)
Tecniche di diagnostica delle ceramiche (prof.ssa Antonella Rossi)

È inoltre disponibile il programma della seguente attività didattica integrativa:

Laboratorio di Tecniche di diagnostica delle ceramiche (prof.ssa Antonella Rossi)

Attivazione X ciclo Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici (A.A. 2017-2018)

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Attivazione X ciclo Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici (A.A. 2017-2018)
Lug 242017
 

Nel prossimo anno accademico sarà attivato il X ciclo della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici, istituita presso il Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio dell’Università degli Studi di Cagliari.

 

Bando e modulistica sono scaricabili al seguente link:
http://www.unica.it/pub/3/show.jsp?id=35936&iso=46&is=3

 

Per la preparazione delle prove d’esame si consiglia la bibliografia disponibile alla pagina del sito Selezione per l’ammissione 2017-2018 (cliccare per attivare il link).

 

La Scuola ha una durata di due anni e si articola in quattro curricula (Pre-Protostorico, Orientale, Classico, Tardoantico e medievale). Il corso prevede sia insegnamenti specifici dei singoli indirizzi, sia materie di tipo tecnico-scientifico miranti alla preparazione interdisciplinare del “professionista archeologo”. Alla docenza frontale si affiancano attività integrative, seminariali ed esercitazioni.

 

Gli specializzandi devono inoltre partecipare a campagne di scavo archeologico, a laboratori pratici e devono effettuare un periodo di tirocinio di 250 ore presso una istituzione pubblica o privata.

Nell’anno accademico 2017-2018 saranno attivati i seguenti insegnamenti:

 

I Semestre

L-ANT/08 – Archeologia bizantina
L-OR/06 – Contesti fenicio-punici in ambiente terrestre e subacqueo
L-OR/09Archeologia e Storia Navale del Mondo Fenicio-Punico
CHIM-12 – Tecniche di diagnostica delle ceramiche
L-OR/02 – Egittologia

 

II Semestre

L-ANT/01 – Metodologia della ricerca preistorica
L-ANT/03 – Epigrafia Latina
BIO-08 – Paleontologia umana
GEO-09 – Litologia applicata all’archeologia
ICAR 16/18 – Storia della città medievale
L-ANT/08 – Archeologia subacquea per il Medioevo
L-ANT/10 – Archeozoologia

Seminario “Una crisi politico-militare all’inizio del regno di Traiano” (prof. W. Eck)

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Seminario “Una crisi politico-militare all’inizio del regno di Traiano” (prof. W. Eck)
Mag 242017
 

Si invitano gli specializzandi e tutti gli interessati a partecipare al seminario

“Una crisi politico-militare all’inizio del regno di Traiano”
tenuto dal prof. Werner Eck (Università di Colonia, Germania)

Lunedì 29 maggio 2017
Cittadella dei Musei, Aula Bianca, ore 17

Seminario “Astronomia, Astrolatria e Astrologia nel mondo antico e orientale. Problemi di metodo storico” (30 marzo 2017, ore 17-19, Cagliari, Cittadella dei Musei, Aula Coroneo)

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Seminario “Astronomia, Astrolatria e Astrologia nel mondo antico e orientale. Problemi di metodo storico” (30 marzo 2017, ore 17-19, Cagliari, Cittadella dei Musei, Aula Coroneo)
Mar 172017
 

Si invitano gli specializzandi e tutti gli interessati a partecipare al seminario

Astronomia, Astrolatria e Astrologia nel mondo
antico e orientale. Problemi di metodo storico

tenuto dal prof. Antonio Clemente Domenico Panaino
(Professore Ordinario di Filologia, Religioni e Storia dell’Iran,
Università di Bologna – Dipartimento di Beni Culturali)

L’incontro si terrà giovedì 30 marzo 2017, dalle ore 17 alle ore 19, presso l’Aula Coroneo (ex Aula Verde) della Cittadella dei Musei “Giovanni Lilliu” (p.zza Arsenale, Cagliari).

Clicca qui per scaricare la locandina del seminario

Calendario lezioni II semestre A.A. 2016-2017

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Calendario lezioni II semestre A.A. 2016-2017
Feb 172017
 

Si informano gli specializzandi che sono stati attivati i seguenti corsi:
IUS/14 – Diritto dell’Unione Europea (prof. D. Amoroso)
GEO/01 – Paleontologia e Paleoecologia (prof. G.L. Pillola)
L-ANT/01 – Protostoria (prof.ssa A. Depalmas)
L-ANT/10 – Storia della Cultura Materiale in età postclassica (prof. M. Milanese)
L-ANT/07 – Archeologia delle province (prof. G.L. Grassigli)
L-ANT/07 – Topografia e urbanistica del mondo antico (prof.ssa R. Carboni)

Gli orari dei corsi sono disponibili nell’apposita sezione del sito o nel prospetto riassuntivo disponibile al seguente link.

AVVISO – Summer School in “BIOARCHEOLOGIA” (Università del Salento)

 Senza categoria  Commenti disabilitati su AVVISO – Summer School in “BIOARCHEOLOGIA” (Università del Salento)
Lug 122016
 

Dal 7 al 9 settembre 2016 presso il Dipartimento di Beni Culturali dell’Università del Salento (Lecce) si svolgerà la Summer School in “BIOARCHEOLOGIA”.

Il Polo dei Laboratori di Bioarcheologia  del Dipartimento di Beni Culturali – Università del Salento, organizza la Prima Summer School in Bioarcheologia: Archeobotanica e Archeozoologia con l’intento di fornire l’opportunità di approfondire le conoscenze di base sulle metodologie di recupero, di analisi, di interpretazione ed integrazione dei resti animali e vegetali recuperati dai contesti archeologici.

Attraverso brevi conferenze, lezioni frontali, attività pratica e di laboratorio, e al fine di garantire un reale approfondimento delle tematiche, il corso darà ai partecipanti l’opportunità di orientarsi in senso teorico e pratico nell’ambito delle discipline bioarcheologiche, e contemporaneamente di approfondire a scelta uno dei due settori al fine di ampliare il campo di competenza ed esperienza  in materia archeologica.

Il  bando è disponibile al seguente link:

http://www.unisalento.it/c/document_library/get_file?p_l_id=256165&folderId=63723895&name=DLFE-271353.pdf

Bando per il concorso di ammissione alla Scuola di Specializzazione in Beni archeologici

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Bando per il concorso di ammissione alla Scuola di Specializzazione in Beni archeologici
Lug 102016
 

Nel prossimo anno accademico sarà attivato il IX ciclo della Scuola di Specializzazione in Beni archeologici, istituita presso il Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio dell’Università degli Studi di Cagliari.

La Scuola ha una durata di 2 anni e si articola in quattro curricula (pre-protostorico, orientale, classico, tardoantico e medievale). Il corso prevede sia insegnamenti specifici dei singoli indirizzi, sia materie di tipo tecnico-scientifico miranti alla preparazione interdisciplinare del “professionista archeologo”.
Alla docenza frontale si affiancano attività integrative, seminariali ed esercitazioni.
Gli specializzandi devono inoltre partecipare a campagne di scavo archeologico, a laboratori pratici e devono effettuare un periodo di tirocinio di 250 ore presso una istituzione pubblica o privata.

Bando e modulistica sono scaricabili per opportuna conoscenza, al link sottostante la pubblicazione del bando sul sito d’ateneo:
http://www.unica.it/pub/3/show.jsp?id=33372&iso=46&is=3

Per la preparazione delle prove d’esame si consiglia la bibliografia disponibile alla pagina del sito “Selezione per l’ammissione 2016-2017” (cliccare per attivare il link).

CFU previsti e modalità di acquisizione

 Senza categoria  Commenti disabilitati su CFU previsti e modalità di acquisizione
Lug 212014
 

Si informano gli interessati che la partecipazione come uditori e membri dello staff alle giornate del Congresso darà diritto a CFU, come dalla tabella seguente:

– per gli studenti e gli specializzandi, la partecipazione comprovata (mediante firma su apposito foglio durante le giornate) a tutte le giornate del Congresso darà diritto a 1 CFU. Sarà possibile ottenere 2 CFU tramite compilazione di una relazione su uno degli argomenti trattati nel corso delle sessioni. L’argomento della relazione dovrà essere necessariamente concordato prima con la prof.ssa Rossana Martorelli.

– la partecipazione al Congresso come membri dello staff darà diritto all’acquisizione di 3 CFU.

Modalità di registrazione al Congresso (relatori, uditori e studenti)

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Modalità di registrazione al Congresso (relatori, uditori e studenti)
Lug 072014
 

Si informa chiunque fosse interessato che durante il Congresso sarà possibile registrarsi, secondo le seguenti modalità:

€ 50: borsa con programma completo di abstracts, badge, blocco e penna, sconto del 30% sugli Atti del Congresso.

€ 15: borsa con programma completo di abstracts, badge, blocco e penna.

€ 5: borsa con programma completo di abstracts, badge, blocco e penna (solo per studenti, specializzandi e dottorandi di qualsiasi Ateneo, muniti di libretto universitario o attestato comprovante l’iscrizione).

Numeri utili e informazioni

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Numeri utili e informazioni
Giu 252014
 

Si informano i partecipanti all’XI Congresso Nazionale di Archeologia Cristiana che, essendo la Sardegna una meta turistica selezionata comunque con frequenza durante il mese di Settembre, è consigliabile prenotare quanto prima il proprio soggiorno. Si segnalano, a chi fosse interessato, le strutture sotto elencate, con le quali sono stati presi accordi*:

*tutte le tariffe sono relative ad 1 notte con prima colazione inclusa.


Hotel Regina Margherita

Viale Regina Margherita, 44, 09124 Cagliari
070 670342
www.hotelreginamargherita.com/ ; booking@hotelreginamargherita.com

Prezzi:
CAMERA SINGOLA: € 95
CAMERA DOPPIA: € 140
CAMERA TRIPLA: € 165


Hotel 4 Mori

Via Giovanni Maria Angioy, 27, 09124 Cagliari
070 668535
www.hotel4mori.it/ ; info@hotel4mori.it

Prezzi:
CAMERA SINGOLA: € 55
CAMERA DOPPIA USO SINGOLA: € 75
CAMERA MATRIMONIALE: € 75
CAMERA TRIPLA: € 95


Hotel Italia

Via Sardegna, 31, 09124 Cagliari
070 660410
www.hotelitaliacagliari.com/ ; info@hotelitaliacagliari.com

Prezzi:
CAMERA SINGOLA: € 68
CAMERA DUE LETTI: € 72
CAMERA DOPPIA: € 85
CAMERA TRIPLA: € 129


Hotel Dedoni

Via Cavour, 69a, 09124 Cagliari
070 664871
www.hoteldedoni.it/ ; info@hoteldedoni.it

Prezzi:
CAMERA SINGOLA: € 50
CAMERA DOPPIA USO SINGOLA: € 60
CAMERA MATRIMONIALE: € 75
CAMERA TRIPLA: € 110


Cliccare per scaricare la mappa del centro storico di Cagliari con indicazione dei luoghi d’interesse e degli hotel

Cliccare per scaricare la mappa con le indicazioni degli hotel in dettaglio

 

Norme per la sezione POSTER

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Norme per la sezione POSTER
Mag 272014
 

Si avvisano i Preg.mi Dott.ri partecipanti alla sez. Poster del Congresso che sono disponibili i template di base su cui strutturare i propri interventi.
Selezionando uno dei link di seguito elencati, si potrà accedere a una cartella compressa (formato .zip) contenente il template poster e le norme per la redazione delle citazioni bibliografiche.
I template si presentano con i font e le rispettive grandezze già segnalate, e sono disponibili in tre formati differenti (cliccare sul link per accedere ai files):

1. Formato .PPTX, adatto a Microsoft Powerpoint 2007/2010/2013
2. Formato .PPT, adatto a Microsoft Powerpoint 2000/2003
3. Formato .ODP, adatto a OpenOffice/LibreOffice Impress

Si ricorda che il numero massimo di citazioni bibliografiche tollerate è pari a 10 (dieci).

Una volta che l’autore avrà completato la redazione del poster, dovrà inviarlo via mail all’indirizzo della Segreteria del Congresso (segreteria.cnac11@gmail.com), fornendo sia la versione in formato .pptx/.ppt/.odp che la versione in formato .pdf, quest’ultima ottimizzata per una dimensione di stampa di cm 100×70.

Qualora il file .pptx/.ppt/.odp e quello in formato .pdf risultassero troppo pesanti per essere inseriti come allegati mail, si consiglia di ricorrere al servizio gratuito di allegati pesanti wetransfer (www.wetransfer.com), in grado di inviare files di dimensioni fino a 2 gb.

Il termine ultimo per la consegna dei Poster, compilati in tutte le loro componenti e coerenti con i dettami stilistici e formali previsti, è fissato per il 10 luglio 2014.

Programma del Congresso

 Senza categoria  Commenti disabilitati su Programma del Congresso
Mag 272014
 

Università degli Studi di Cagliari
Università degli Studi di Sassari
Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna

XI Congresso Nazionale di Archeologia Cristiana

Isole e terraferma nel primo cristianesimo
identità locale ed interscambi culturali, religiosi e produttivi

Cagliari, Dipartimento di Storia, Beni Culturali e Territorio – sede della Cittadella dei Musei
Cagliari, Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna
Sant’Antioco, Sala Consiliare del Comune

23-27 settembre 2014

Programma

 

MARTEDI’ 23 settembre 2014
Cagliari, Sala Convegni Hotel “Regina Margherita”

 

15.00. Apertura del Congresso

Saluti delle autorità
Saluto del comitato promotore e presentazione del Congresso

Relazione introduttiva:
Philippe Pergola, Le origini cristiane di isole e “continenti” tra identità e uniformità, alla prova dell’archeologia

Coffee break

 

17.30. Sessione I. Origine ed evoluzione del cristianesimo fra la terraferma e le isole

Relazioni:
Donatella Nuzzo, L’organizzazione delle Chiese nell’Italia tardo antica tra isole e terraferma
Antonio Piras, Concettualizzazione e simbologia di “isola” e “terraferma” nella letteratura biblica e patristica

Discussione

Presentazione dei Poster

Cena libera

 

MERCOLEDI’ 24 settembre 2014
Cagliari, Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio.
Sede della Cittadella dei Musei (piazza Arsenale, 1), Aula Roberto Coroneo
(videoconferenza in Aula Bianca e Aula Rossa)

 

8.30-13.00. Visita ad alcuni complessi e monumenti archeologici di Cagliari

Basilica di San Saturnino, aree archeologiche sotto le chiese di Sant’Eulalia, Santa Lucia alla Marina, cd. “battistero paleocristiano” nella chiesa del SS. Sepolcro

 

13.30. Buffet offerto ai relatori dall’organizzazione del Congresso
(Cittadella dei Musei, Sala Mostre Temporanee)

 

15.00. Sessione II. Organizzazione dei cimiteri, dei santuari martiriali e diffusione del culto dei santi fra isole e terraferma

Relazione:
Roberta Budriesi, Santuari martiriali ad corpus e con reliquie: una duplice genesi nelle isole del Mediterraneo occidentale

  • Comunicazione:
    Mauro Dadea, La ricerca dei Corpi Santi tra isole e terraferma nel quarto centenario dei primi scavi in Sardegna (1614-2014): un bilancio storiografico

 

Relazione:
Vincenzo Fiocchi Nicolai, Lucrezia Spera, Sviluppi monumentali e insediativi dei santuari dei martiri in Sardegna tra specificità e tendenze generali

  • Comunicazione:
    Piergiorgio Floris, Sabrina Cisci, Sepolture cristiane e pagane tra III e IV secolo: il caso della necropoli sul colle di Bonaria a Cagliari

Coffee break

 

17.00.

Relazione:
Rosa Maria Bonacasa Carra, Giuseppina Cipriano, Giuseppe Falzone, Giuseppina Schirò, Emma Vitale, Elisabetta Sanna, Le aree funerarie fra isole e terraferma: esempi dalla Sicilia a confronto con la Sardegna e le isole minori

  • Comunicazioni:
    Gioacchina T. Ricciardi, Latomie, acquedotti, officine di vasai, cinerari e luoghi di culto pagani. Il riutilizzo delle preesistenze nelle catacombe di Siracusa e le analogie ed i confronti con alcuni dei cimiteri sotterranei maggiori e minori di Roma
    Giovanni Distefano, Cimiteri riservati negli edifici di culto: il caso di Caucana (Sicilia) nel contesto isolano ed extra-siciliano
    Lidia Vitale, Lo spazio degli infanti nei cimiteri tardo-antichi: organizzazione e distribuzione spaziale fra ritualità, consuetudini sociali e legislazione

 

Relazioni:
Paola De Santis, Riti e pratiche funerarie nel processo di costruzione di una memoria identitaria
Rossana Martorelli, Silvia Marini, Lucia Mura, Marco Muresu, Laura Soro, Il ruolo delle isole maggiori e minori nella diffusione del culto dei santi. Dinamiche e modalità di circolazione della devozione

  • Comunicazione:
    Alessandra Frondoni, Culto e reliquie tra isole e terraferma : l’isola di Bergeggi (SV)

Discussione

Cena libera

 

GIOVEDI’ 25 settembre 2014
Sant’Antioco, Comune-Sala Consiliare. Corso Vittorio Emanuele, 115

 

8.00. Partenza da Cagliari

 

10.30-13.00. Visita ad alcuni complessi e monumenti archeologici di Sant’Antioco

Catacombe e martyrium di Sant’Antioco, Museo Archeologico “Ferruccio Barreca”, Via Sabatino Moscati

 

13.30. Buffet offerto ai relatori dal Comune di Sant’Antioco
(Museo Archeologico “Ferruccio Barreca”, Via Sabatino Moscati)

 

15.00. Sessione III. Edifici di culto cristiani, architettura e scultura fra isole e terraferma

Relazione:
Gian Pietro Brogiolo, La ricostruzione della rete ecclesiastica attraverso il Corpus europeo delle chiese altomedievali (CARE)

  •  Comunicazioni:
    Franco G.R. Campus, Laura Biccone, Alessandro Vecciu, La maglia delle prime parrocchie: riflessioni e confronti tra la Sardegna settentrionale e la terraferma
    Isabella Baldini, Rita Schiaffino, I manufatti liturgici in bronzo di età tardoantica in Sicilia e Sardegna: produzione, uso e committenza

 

Relazione:
Gisella Cantino Wataghin, Eleonora Destefanis, Gabriele Ardizio, Le “cattedrali” paleocristiane: costanti e variabili tra IV e VI secolo

  • Comunicazione:
    Renata Curina, La cattedrale di Reggio Emilia. Evoluzione architettonica tra tardo antico e alto medioevo

Coffee break

 

17.00.

Relazione:
Alessandra Guiglia Guidobaldi, Claudia Barsanti, Il ruolo dei marmi bizantini nella produzione scultorea della Sardegna tardoantica e paleocristiana

  • Comunicazioni:
    Giulia Marsili, Dinamiche di cantiere e officine marmorarie tra isole e terraferma. I marchi dei marmorari
    Silvia Pedone, Nuove considerazioni sulla scultura protobizantina delle isole tra importazione e produzione locale
    Andrea Paribeni e Elena Flavia Castagnino Berlinghieri, Produzione e commercio del marmo lungo le rotte dell’evangelizzazione nel Mediterraneo: evidenze dai depositi e dai relitti navali delle coste italiane
    Andrea Pala, Su un frammento scultoreo di Vico III Lanusei (Cagliari): modelli e circolazione della decorazione a tralcio e foglia cuoriforme nel Mediterraneo occidentale

Discussione

19.00. Partenza per Cagliari

Cena libera

 

VENERDI’ 26 settembre 2014
Cagliari, Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio.
Sede della Cittadella dei Musei (piazza Arsenale, 1), Aula Roberto Coroneo
(videoconferenza in Aula Bianca e Aula Rossa)

 

8.30-13.00. Novità

 

Mario Marcenaro, I metropoliti milanesi a Genova (569-644?) e il ritrovamento di un fonte battesimale paleocristiano nella Cattedrale di San Lorenzo

Luisella Pejrani Baricco, Un inedito complesso cimiteriale suburbano della Torino paleocristiana

Alberto Crosetto, Nuovi dati su alcune chiese paleocristiane di Tortona e di Asti

Francesca Garanzini, Nuovi dati dal Verbano Cusio Ossola (Piemonte): gli scavi dell’oratorio dei SS. Fabiano e Sebastiano a Verbania e della chiesa di S. Pietro a Gravellona Toce

Fabio Pagano, La necropoli della “Ferrovia” di Cividale del Friuli, tra vecchi rinvenimenti e nuove scoperte

Giovanna Benni, Lontano dal mare…: la cristianizzazione dell’Umbria centro-settentrionale tra conservatorismo e innovazione

Donatella Scortecci, Lontano dal mare…: la cristianizzazione dell’Umbria centro-meridionale tra conservatorismo e innovazione

Alessandra Cerrito, Jun Yamada, Nuovi scavi e ricerche sulle prime fasi insediative cristiane nel complesso degli horti Domitiae Lucillae e della domus Annii (comprensorio ospedaliero S. Giovanni-Addolorata, Roma)

Agnese Pergola, Nuove considerazioni sull’attività dei presbiteri Urso e Proclino a Roma. Altari a confronto

Roberta Ruotolo,Nuovi dati sulle lucerne ostiensi tardo antiche

Maria Luisa Zegretti, Nuove acquisizioni sulla chiesa di San Pietro in Campo di Merlo sulla via Portuense a Roma

Sonia Antonelli, Marzia Tornese, Cristianizzazione, culti e aree funerarie. Nuove acquisizioni dall’Abruzzo interno in età tardoantica

Coffee break


11.00

 

Carlo Ebanista, Antonio Del Gaudio, Claudia Giordano, Le lucerne di età tardoantica e altomedievale dalla catacomba di S. Gennaro a Napoli

Carlo Ebanista, Inediti elementi scultorei altomedievali dal santuario di S. Felice a Cimitile

Fabiola Ardizzone, Stefano Vassallo, Glenn Storey, Marco Manenti, Nuove ricerche archeologiche a Gangivecchio: continuità e trasformazione di una villa romana nel cuore della Sicilia granaria

Pier Giorgio Spanu, Leonardo Abelli, La cristianizzazione delle isole minori tra la tarda età romana e il periodo vandalico: il villaggio di Scauri nell’Isola di Pantelleria

Rossana Martorelli, Possibili indizi per l’ubicazione della cattedrale paleocristiana di Cagliari

Antonello Greco, Un possibile caso di antico “antiquario cristiano” dall’agro serdianese: riflessioni sull’iniziale diffusione del Cristianesimo nell’hinterland di Cagliari

Jacopo Bonetto, Ivan Minella, Giovanni Gallucci, Anna Bertelli, Matteo Tabaglio, La Basilica urbana di Nora tra terra e mare: i nuovi rilievi

Massimo Casagrande, La tomba ipogeica di S. Giorgio di Decimoputzu

Giovanna Pietra, Olbia tra paganesimo e cristianesimo

Marco Milanese, Santa Maria di Mesumundu (Siligo, Sassari). La statio romana, la chiesa bizantina, il sito medievale

Fabrizio Sanna, Luca Sarriu, Nuove attestazioni epigrafico-scultoree della grecità bizantina in Sardegna

Discussione

Buffet offerto dall’organizzazione del Congresso (Cittadella dei Musei, Sala Mostre)

 

15.00. Sessione IV. La circolazione e gli scambi commerciali fra isole e terraferma

 

Relazione:
Giuliano Volpe, Danilo Leone, Pier Giorgio Spanu, Maria Turchiano, Produzioni, merci e scambi tra isole e terraferma nel Mediterraneo occidentale tardoantico

  • Comunicazioni:
    Daniela De Francesco, Dalla Sicilia “granaio dell’Urbe” all’autorifornimento regionale nel Lazio: forme e modi dell’approvvigionamento alimentare a Roma tra la tarda antichità e l’alto medioevo
    Roberta Baldassari, L’Isola di Pantelleria e il canale di Sicilia. Scambi commerciali e circolazione delle merci in età tardoantica
    Pier Giorgio Spanu, Raimondo Zucca, Barbara Panico, Ricerche archeologiche nell’ager tharrensis. Gli insediamenti tardoantichi
    Mila Bondi, Marco Cavalazzi, Rapporti economici tra la chiesa di Ravenna e la Sicilia nell’altomedioevo: storia e archeologia
    Fabiola Ardizzone, Filippo Pisciotta, Elena Pezzini, Circolazione e scambi commerciali sulla rotta Cartagine-Roma: il caso dell’arcipelago delle Egadi
    Valentina Caminneci, Sulle sponde del Mediterraneo. Il porto di Agrigentum in età tardo antica e bizantina

Coffee break

 

17.00. Sessione V. Epigrafia cristiana fra isole e terraferma

 

Relazione:
Danilo Mazzoleni, Appunti e spunti sull’epigrafia cristiana fra isole e terraferma

  • Comunicazioni:
    Chiara Lambert, Tracce epigrafiche della cristianizzazione tra Sorrento, Miseno e Ischia
    Attilio Mastino, Paola Ruggeri, Raimondo Zucca, Un testo epigrafico sul sacramento del battesimo in Sardinia
    Antonio M. Corda, L’epigrafia nei codici manoscritti

Discussione

Cena per i relatori del Congresso

 

SABATO 27 settembre 2014
Cagliari, Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna, via Sanjust, 13 – Aula Magna

 

8.30-13.00. Sessione VI. Iconografia cristiana fra isole e terraferma

 

Relazioni:
Fabrizio Bisconti, Matteo Braconi, Rotte figurative cristiane della tarda antichità: la rete dei movimenti iconografici tra isole e terraferma
Clementina Rizzardi, Intrecci culturali, archeologici ed artistici fra Ravenna e le isole del Mediterraneo (V-VI secolo)

  • Comunicazioni:
    Giovanna Ferri, L’apparato iconografico dei mosaici funerari in Sardegna: apporti esterni e interpretazioni locali
    Nicoletta Usai, Il ciclo pittorico nel Cubicolo di Giona a Cagliari. Un’iconografia a confronto tra isole e terraferma
    Dimitri Cascianelli, Nuove riflessioni iconografiche sul registro inferiore del sarcofago con il sacrificio di Isacco del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari
    Sandra Sedda, Circolazione dei Vangeli apocrifi tra isole e terraferma: riflessi nell’iconografia cristiana dei primi secoli (IV-VII)
    Donatella Salvi, Motivi cristiani ed ebraici nei corredi della necropoli di Pill’e Matta, Quartucciu (CA). Materiali e contesti inediti

 

10.30. Sessione VII. Correnti monastiche fra isole e terraferma

 

Relazioni:
Federico Marazzi, Le ‘isole’ di Girolamo: visioni sullo spazio dell’ascesi fra Roma e l’Italia alla fine del IV secolo
Francesca Romana Stasolla, I monasteri tra isole e terraferma all’età di Gregorio Magno
Maria Carla Somma, Sviluppo e prime manifestazioni del monachesimo tra terraferma e isole

Discussione

 

12.30. Relazione conclusiva di Marc Maier

 

13.00. Chiusura dei lavori

 

13.15. Buffet offerto dalla Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna

 

Poster

Alessandra Frondoni, Scavi, scoperte e restauri in Liguria nell’ultimo decennio, 1

Alessandra Frondoni, Scavi, scoperte e restauri in Liguria nell’ultimo decennio, 2

Alessandra Frondoni, Scavi, scoperte e restauri in Liguria nell’ultimo decennio, 3

Luigi Gambaro, Aurora Cagnana, La basilica funeraria e battesimale di Capo Don (Riva Ligure-IM). Nuove ipotesi sulla sequenza delle fasi costruttive dalla tarda età imperiale all’età post-medievale

Danilo Leone, Spazi del sacro a Campo della Fiera (Orvieto, Umbria) tra tarda antichità e medioevo

Raffaella Giuliani, Nuove acquisizioni dai recenti restauri nelle catacombe romane dei SS. Marcellino e Pietro ad duas lauros

Rosa Maria Cucco, Archeologia paleocristiana nella valle del fiume Torto

Antonio Alfano, Dalla villa al villaggio. L’età romana e tardoantica attraverso la circolazione di merci, prodotti e manufatti nelle Valli dello Jato e del Belìce Destro (PA)

Giovanni Distefano, Angelica Ferraro, Iconografie narrative su alcune coppe e lucerne siciliane, fra le isole ed il continente

Laura Zanini, L’evoluzione dello spazio urbano delle basiliche di San Saturnino e di Sant’Antioco attraverso la lettura della cartografia storica

Romina Carboni, Emiliano Cruccas, Francesca Collu, Maura Vargiu, ISTHMOS Project – Indagini archeologiche a Nora (Pula, Ca). Campagne 2013-2014

Claudia Cocco, Markers di diffusione cristiana a Tratalias: agiotoponomastica e materiali

Elena Bellu, Il territorio di Iglesias in epoca prepisana: considerazioni storico-archeologiche alla luce dei principi dell’archeologia del paesaggio

Marta Macrì, Indagini archeologiche del territorio di Astia del comune di Villamassargia. Primi risultati

Mattia Sanna Montanelli, Metalla ed il Sulcis Iglesiente prima della della Pax Costantiniana

Cristiana Cilla, Giovanni Ugas, Il territorio di Gonnosfanadiga (Medio Campidano) tra la tarda antichità e l’alto medioevo

Giovanni Ugas, Alessandra Saba, Diego Schirru, Alessandro Mascia, Roberta Loddo, Chiara Pilo, Testimonianze vandaliche e bizantine da Su Mulinu di Villanovafranca (VS)

Barbara Panico, Pier Giorgio Spanu, San Giorgio di Sinis. I materiali metallici

Valentina Chergia, Carla Del Vais, Enrico Dirminti, Maria Mureddu, Salvatore Sebis, Pietro Francesco Serreli, Il Sinis di Cabras tra tarda antichità e Alto Medioevo: primi risultati di una ricerca territoriale

Carla Del Vais, Pietro Francesco Serreli, Il territorio di Usellus (OR) tra l’età romana imperiale e l’Alto Medioevo: primi risultati del censimento archeologico dell’area comunale

Daniela Deriu, Quotidianità e rapporti commerciali nella TurrisLibisonis Tardo Antica. Un contesto di V-inizi VI secolo d.C. dall’Area portuale

Elisabetta Garau, Daniela Rovina, Mauro Fiori, Valeria Testone, Luca Sanna, Vittorio Longo, Il sito tardoromano-altomedievale di Santa Filitica (Sorso-SS): nuove ricerche

Elisabetta Garau, Daniela Rovina, Mauro Fiori, Valeria Testone, Luca Sanna, Vittorio Longo, Ground Penetrating Radar e indagini geoelettriche per investigare il complesso archeologico di Santa Filitica (Nord Sardegna)

Marco Muresu, La moneta come “indicatore” dell’insediamento in età bizantina: una ricerca in corso. L’esempio del villaggio attorno alla chiesa di S. Giovanni di Noale (Ossi, SS)

Pierpaolo Longu, Rapporti fra Sardegna e terraferma alla luce della documentazione epigrafica e archeologica rinvenuta nel Seicento



Scarica qui il programma definitivo dell’XI Congresso Nazionale di Archeologia Cristiana

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar