Governare la complessità (informazionale)

 Cognizione, Cultura digitale  Commenti disabilitati su Governare la complessità (informazionale)
Apr 272012
 
La bella recensione di Luca De Biase sull’ultimo libro di Howard Rheingold (Net Smart. How to Thrive Online) dedicato alla sfida che i nuovi media ci pongono, inizia con una considerazione indiscutibile: “Sul finire del Quattrocento, il sapere si tramandava con i manoscritti e in Europa ce n’erano 30mila. L’invenzione di Johannes Gutenberg scatenò un cambiamento radicale: in soli 50 anni dall’introduzione della stampa a caratteri mobili, in Europa circolavano più di 10 milioni di libri. E mentre qualcuno lamentava l’eccessiva e ingestibile quantità di informazioni anche di basso valore che erano state messe in circolazione con l’avvento della nuova [...]

FARMACOTERAPIA: esame per gli studenti fuori corso

 Fuori corso  Commenti disabilitati su FARMACOTERAPIA: esame per gli studenti fuori corso
Apr 272012
 

Si informano tutti gli studenti di CTF interessati che è previsto un esame di Farmacoterapia per il giorno 3 maggio alle ore 11 .

Tale esame è riservato ai soli studenti fuori corso.

La docente del corso

Micaela Morelli

 

Corso Analisi dei Processi Chimici e Biotecnologici – Progetto 1

 Analisi dei Processi Chimici e Biotecnologici, Didattica, dispersione assiale, Generico, Progetti  Commenti disabilitati su Corso Analisi dei Processi Chimici e Biotecnologici – Progetto 1
Apr 162012
 
Segnalo la seguente relazione, che reputo abbastanza ben fatta: Martis – Mavuli per completezza, riporto di seguito una pagina di riferimento per i comandi predefiniti di Matlab per risolvere problemi di condizioni al contorno: bvp4c

Flipping the classroom

 Didattica, Metodologia  Commenti disabilitati su Flipping the classroom
Apr 042012
 
Da qualche tempo, in rete, si parla con insistenza di “flipped classroom model”. Il nome è intrigante ed ho pensato valesse la pena provare a capire meglio… Si tratta di una modalità di insegnamento (supportata da tecnologie) in cui si invertono i tempi e i modi di lavoro. Non è tanto la classe ad essere “capovolta” quanto il normale schema di lavoro in classe. Tipicamente, infatti, si ha un primo momento in cui l’insegnante spiega (fa “lezione”) seguito da un secondo momento in cui agli studenti sono assegnati problemi da risolvere tipicamente da svolgere a casa (i “compiti a casa”). [...]
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar