Personalizzazione della didattica

 

L’Università di Cagliari attraverso il S.I.A. intende far vivere l’esperienza didattico-formativa tenendo conto dell’unicità della persona, adattando i contenuti e i percorsi formativi e potenziando le capacità degli studenti.

La personalizzazione della didattica si realizza su richiesta studenti interessati durante le differenti fasi del percorso accademico, attraverso interventi di intermediazione con i docenti e con le Facoltà al fine di individuare “adattamenti ragionevoli” (Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità- 2006), che consentano la creazione delle migliori condizioni di apprendimento in termini di accessibilità:

  • degli ambienti,
  • della comunicazione,
  • dei materiali didattici.

In particolare in riferimento alle lezioni è possibile richiedere di utilizzare un’aula priva di barriere architettoniche o con maggiore illuminazione, richiedere l’utilizzo supporti visivi quali l’ingrandimento del testo o la presentazione in Power point.

Per fare ciò il S.I.A. si avvale inoltre del supporto degli studenti senior che possono in funzione della necessità svolgere vari ruoli per esempio:

  • favorire la mobilità interna di studenti con disabilità,
  • prendere gli appunti,
  • registrare le lezioni,
  • facilitare la rielaborazione dei contenuti di studio,
  • pianificare le attività in funzione di uno specifico esame.

Un’altra fase importante della personalizzazione della didattica riguarda la valutazione della preparazione durante gli esami.

La normativa vigente rivolta verso gli studenti con disabilità (L.17/1999) e con D.S.A. (L.170/2010) consente di effettuare un trattamento individualizzato anche attraverso l’impiego di specifici mezzi tecnici e l’individuazione di prove equipollenti.

Alcuni esempi di personalizzazione in funzione della situazione:

  • sostenere la prova in modalità ORALE o SCRITTA,
  • assistenza alla persona,
  • aiuto nella scrittura/lettura del testo,
  • suddivisione dell’esame in più parti,
  • tempi aggiuntivi pari al 30% in più rispetto a quelli stabiliti per la generalità degli studenti,
  • appello straordinario,
  • poter essere interrogato per primo/in un’ora specifica,
  • utilizzo mappe concettuali e strumenti informatici,
  • utilizzo calcolatore non scientifico,
  • formato del testo braille, elettronico, ingrandito,
  • ausili specifici: Pc Portatile, Barra braille, Banco con sostegni regolabili.
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar