davidespano

Ott 252017
 

Capgemini, leader nei servizi di consulenza, information technology e outsourcing, ha diverse posizioni aperte per neo laureati triennali e magistrali, nelle sedi di Roma e Milano.

I candidati prescelti, affiancati da un Tutor aziendale, entreranno a far parte dei team che quotidianamente supportano i clienti di Capgemini nel migliorare il loro posizionamento competitivo sul mercato.

Le aree di inserimento si dividono in:

  • IT Consulting;
  • Business Information Management;
  • Web & Mobile;
  • Business Process Management;
  • Custom Software Development;
  • Application Lifecycle Services;
  • Cloud Computing

Necessaria la conoscenza del linguaggio di programmazione Java.

Per maggiori informazioni rivolgersi contattare Davide Spano.

Set 272017
 

Si avvisano gli studenti di Interazione Uomo Macchina e di Basi di Dati 1 che gli orari dei corsi seguiranno le seguenti variazioni:

  • La lezione di IUM del martedì dalle 9.00 alle 10:40 è spostata al venerdì dalle 11:00 alle 12:40, a partire da venerdì 6 ottobre (quindi il 29 settembre non ci sarà lezione).
  • La lezione di BD1 del lunedì dalle 9.00 alle 10:40 è spostata al martedì dalle 9:00 alle 10:40.
  • Il laboratorio del Gruppo B di IUM è spostato al lunedì dalle 9:00 alle 11:30. Il laboratorio del 28 settembre è posticipato dunque al 2 ottobre.
  • Il laboratorio del Gruppo A di IUM inizierà alle 11:30 e terminerà alle 14:00.

Aggiorneremo a breve il pdf dell’orario, le modifiche sono già visibili sul sistema Rooms.

 Scritto da in 27 settembre 2017  cdl-informatica, IUM  Commenti disabilitati su [IUM] [BD1] Modifica dell’orario delle lezioni
Set 222017
 

Si comunica agli studenti  del corso di IUM 2017-18 che la lezione di laboratorio del 25 settembre 2017 non si terrà, per fare in modo che il laboratorio segua la lezione di teoria per entrambi i gruppi. Infatti, a causa del numero atteso di frequentanti, gli studenti saranno suddivisi in due gruppi per la parte di laboratorio, con modalità che saranno spiegate dal docente alla prima lezione in aula, che si terrà il 26 settembre 2017, alle ore 9.00 in Aula Magna di Matematica.

 Scritto da in 22 settembre 2017  IUM  Commenti disabilitati su [IUM] Inizio delle lezioni di laboratorio
Set 222017
 

Si comunica agli studenti interessati che sono  aperte le iscrizioni anche su Moodle (form del sesto appello) per specificare quale prova debba essere sostenuta. L’appello si terrà in aula F, a partire dalle ore 15.00. Per coloro che devono sostenere la prova orale il 29 settembre (sia di AMM che di IUM, a partire dalle ore 15.00) pubblicherò l’orario e luogo di convocazione preciso del gruppo/studente il pomeriggio del 27 (a chiusura delle iscrizioni).

 Scritto da in 22 settembre 2017  AMM, IUM  Commenti disabilitati su [AMM][IUM] Appello di recupero del 26 Settembre
Set 152017
 

Dal 18 al 20 settembre si terrà la 12ma edizione del CHItaly, l’incontro biannuale della comunità italiana di Interazione Uomo-Macchina (HCI), nel quale esperti italiani ed internazionali presentano i risultati di ricerca nell’ambito del rapporto fra le persone ed i dispositivi digitali. Gli studi sviluppati in questa disciplina hanno totalmente cambiato il nostro modo di vivere, rendendo facile ed intuitivi i programmi che utilizziamo tutti i giorni: le app sul telefonino, i siti web che consultiamo, i videogames, così come gli ultimi ambienti di Realtà Virtuale. Le idee sviluppate in questo ambito creeranno il modo in cui utilizzeremo i nostri dispositivi nei prossimi anni, riducendo le difficoltà d’uso dei dispositivi.   

Gli argomenti delle ricerche in programma spaziano dalle applicazioni utilizzate da una singola persona su un dispositivo mobile a quelle da utilizzare in collaborazione con diversi utenti in spazi pubblici. Il tema di questa edizione è “Verso il Mediterraneo” e la scelta di Cagliari come città ospitante riflette la volontà della comunità di aprirsi alla collaborazione internazionale in quest’area geografica.

All’evento sono stati invitati due esperti internazionali della materia: Michel Beaudouin-Lafon, che presenterà la sua rappresentazione sistematica delle diverse tipologie di supporto all’interazione, e Marianna Obrist, che discuterà modi di interagire con i computer basati su sensi diversi dalla vista e dall’udito, come il tatto, il gusto e l’olfatto.

Il convegno è organizzato dal professor Davide Spano del Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Cagliari e Fabio Paternò dell’Istituto di Scienza e Tecnologia dell’Informazione del CNR di Pisa e sarà ospitato al T-Hotel.

Set 082017
 

Cari studenti,

vi comunico la mia adesione allo sciopero indetto dal Movimento per la Dignità della Docenza Universitaria e quindi l’annullamento degli appelli dei Amministrazione di Sistema e di Interazione Uomo Macchina dell’11 settembre 2017. L’annullamento è per entrambi gli insegnamenti poiché previsti nello stesso giorno ed alla stessa ora.

Lo sciopero non vuole in alcun modo colpire voi studenti: le modalità di adesione allo sciopero prevedono infatti che sia indetto un appello straordinario non prima di 14 giorni da quello annullato, al quale provvederò personalmente ad iscrivere tutti gli iscritti agli appelli annullati. L’appello di recupero è fissato per il 26 settembre 2017 alle ore 15:00 in Aula F. Prima dell’inizio del compito spiegherò le motivazioni della mia adesione e sarò lieto di rispondere alle vostre domande. Sono invitati a partecipare anche gli studenti che non devono sostenere l’esame.

Potete documentarvi sulle motivazioni e sull’andamento dell’agitazione tramite i seguenti siti:

 Scritto da in 8 settembre 2017  AMM, IUM  Commenti disabilitati su [AMM][IUM] Sciopero Sessione Autunnale: annullati gli appelli di AMM e IUM 11/09/2017
Apr 222017
 

Ho ricevuto i risultati dei questionari di valutazione della didattica per l’edizione 2016-17 del corso di IUM. I risultati possono essere consultati al link:

http://people.unica.it/davidespano/files/2017/04/2017-1-ium.pdf

In sostanza, la valutazione generale del corso è positiva su tutti i punti. Come è ovvio, i risultati suggeriscono anche delle aree da migliorare, che sono:

  • L’organizzazione della parte di laboratorio, soprattutto quella sul window toolkit di Android;
  • Il materiale didattico.

Altri aspetti, come per esempio il miglioramento delle conoscenze di base non sono gestibili in modo isolato, ma devono essere discussi da tutto il CdL.

Per il laboratorio, già dal prossimo anno cercherò di rivedere l’organizzazione e di fornire materiale aggiuntivo, magari creando qualche slide o qualche documento con un riassunto dei contenuti principali. Vorrei continuare ad usare Android perché lo ritengo utile, ma non voglio che si trasformi in mini-corso di programmazione mobile, perché lo scopo è spiegare come funziona un window toolkit.

Per il materiale didattico, la soluzione ottima sarebbe quella di scrivere una piccola dispensa da affiancare alle slide. È problematico però trovare il tempo per farlo. Valuterò soluzioni intermedie tipo scrivere appunti per quelle sezioni da ricercare su più di uno dei libri di testo, utilizzandone solo uno per altre. Vorrei però chiarire che l’equazione materiale didattico = slide non è vera. È necessario anche considerare che propongo una bibliografia, con tanto di capitoli da consultare sui libri di testo, che fanno parte del materiale didattico.

Nel resto dell’articolo, risponderò brevemente ai commenti aperti inseriti nei questionari.

 

Commento 1:

Sarebbe più utile far diventare IUM da 9 crediti e aumentare le ore in laboratorio, così da dare una preparazione più ampia per quanto riguarda la programmazione mobile.

La (prima) parte del laboratorio non ha la pretesa di insegnare la programmazione mobile, ma introdurre un esempio di window toolkit e la programmazione ad eventi. Sarebbe interessante farlo in modo più approfondito, ma purtroppo ci sono due problemi che non sono risolvibili a breve: il primo è a quale esame prendere quei tre crediti. Il secondo è il mio carico didattico: copro 12 CFU (due corsi da 6) mentre ne dovrei coprire solo 6. Un ulteriore aumento sarebbe difficile da giustificare.

 

Commento 2:

Migliorare l’attività di laboratorio

Sono cosciente di alcune difficoltà, ci proverò di sicuro già a partire dal prossimo anno.

 

Commento 3:

Il commento è molto lungo, lo spezzo per poter rispondere. Taglio le parti che parlano personalmente dei tutor per ovvi motivi.

 Il professore spiega molto bene e le sue lezioni non sono affatto pesanti.

 Grazie.

 Le slide sono fatte malissimo però. L’uso continuo di elenchi puntati e il disordine nell’esporre gli argomenti rende molto oneroso lo studio da slide: per una corretta comprensione e riordino mentale dei vari argomenti esposti è infatti necessario uno schema, in quanto le slide sono veramente confusionarie, gli argomenti sono disordinati, insomma un macello. Solo le ultime slide (che il professore ha riordinato quest’anno) sono fatte UN PO’ meglio.

Grazie ancora, posso puntualizzare un concetto che crea spesso confusione negli studenti.

Le slide sono materiale didattico, ma non sono di norma sufficienti per studiare se prese da sole. Devono essere per forza integrate come minimo dal discorso faccio a lezione, e/o dai libri di testo del corso. Quindi è normale che lo studente faccia un lavoro di rielaborazione del materiale.

Con questo non voglio dire che le slide siano perfette, anzi. Ma pensare che arrivino a contenere tutto ciò che c’è da sapere, con una trattazione degli argomenti ordinata e strutturata, con rimandi ai diversi concetti già introdotti in precedenza le trasformerebbe… in un libro di testo!

Credo quindi che possa essere più efficace scrivere una dispensa, trovando il tempo per farlo, visto che di libri ne uso diversi. Permettetemi però di dire che ad uno studente universitario la capacità di orientarsi fra più sorgenti di materiale è fortemente richiesta.

 Il professore non è risultato reperibile come sperato per il chiarimento di dubbi sul progetto, piuttosto che ascoltare le idee degli studenti ci ha imposto le sue senza neanche darci la possibilità di spiegargli i nostri punti di vista. Dei suggerimenti sono sempre ben accetti, ma i suoi più che suggerimenti erano imposizioni.

Sono alquanto stupito e dispiaciuto per questo commento. In merito alla reperibilità per i dubbi sul progetto, ho ascoltato tanto tutti voi, anche prima della consegna della proposta. Specialmente nell’ultima parte del corso, si formava una fila di persone che mi facevano domande alla fine della lezione. Ho anche ricevuto moltissimi di voi nel studio, più volte. Con alcuni ho addirittura fatto del debugging del codice. Di più non saprei che fare.

Per quanto riguarda invece l’imposizione, la procedura per il progetto finale prevede una proposta sulla quale avete piena libertà, ovviamente però deve coprire i temi trattati al corso. È normale che vi “imponga” di lavorare sulla loro applicazione: vi devo dare un voto proprio su questa capacità. Quindi, se per esempio fate qualche ipotesi su una tipologia di utente palesemente non vera, ve lo faccio notare anche prima dell’orale, per non penalizzarvi dopo.

A causa di un lungo ritardo nella lettura dei chiarimenti sulla proposta di progetto abbiamo perso quasi 2 settimane di tempo. Per il resto è un bel corso e ben strutturato […]

Anche qui non riesco a focalizzare l’episodio. Se il discorso si basa sul fatto che mi sia sfuggita una email è possibile, ne ricevo tantissime ogni giorno. Sono comunque reperibile anche con altri mezzi nel caso in cui impieghi troppo tempo a rispondere. Per esempio, passo mediamente tra le 9 e le 10 ore al giorno in Dipartimento.

 

Commento 4:

Consiglierei di migliorare l’organizzazione della sezione di laboratorio del corso e di spiegare più chiaramente il funzionamento di android studio.

La riposta a questo commento è a metà fra il primo ed il secondo. Cercherò certamente di migliorare l’organizzazione, ma insegnare Android (ed il corrispondente IDE) sarà un mezzo, non un fine.

 

Commento 5:

Migliorare il metodo di valutazione – Alcune domande ambigue

Riconosco che l’HCI non sia una scienza esatta, e che io possa essere impreciso o poco chiaro nel formulare le domande. Le due cose sommate possono creare qualche incertezza soprattutto sulle domande a risposta multipla, per le quali fornisco comunque chiarimenti in sede di esame. Sulla valutazione globale di uno studente, l’effetto di queste “ambiguità” è però trascurabile: una o due opzioni nel compito di teoria non la spostano in modo sensibile.

 Scritto da in 22 aprile 2017  IUM  Commenti disabilitati su [IUM] Valutazione della didattica I semestre 2016-17
Mar 092017
 

Si comunicano le seguenti variazioni:

  • A causa di un impegno improvviso, il ricevimento del 9 marzo è posticipato alle 15:00.
  • La lezione del 10 potrebbe prolungarsi rispetto all’orario previsto per finire il capitolo sull’HTML (non di molto al massimo una mezz’ora).
  • La lezione del 17 marzo non si terrà, in quanto il docente sarà all’estero.
 Scritto da in 9 marzo 2017  AMM  Commenti disabilitati su [AMM] Ricevimento del 9 e lezione del 10 e 17 marzo
credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar