Strutturare il lavoro

 

La struttura della tesi:

In generale si suggerisce di strutturare il proprio lavoro in quattro fasi, corrispondenti di solito ad almeno altrettanti capitoli, che si suddividono in paragrafi:

–    Introduzione In questa fase occorre indicare gli obiettivi e il piano generale del lavoro. È bene destinare un paragrafo distinto al chiarimento delle ipotesi di ricerca, all’inquadramento del problema e al richiamo della letteratura principale sull’argomento. Si rammenta che l’introduzione si scrive alla fine del percorso di tesi.
–    Metodo In questa fase si descrive la metodologia, l’approccio teorico e le fasi della ricerca (sia essa teorica che empirica).

Per quanto riguarda la ricerca etnografica, si procede con la presentazione dei dati, avendo particolare cura di evidenziare le modalità di raccolta. Questi argomenti possono essere trattati in un solo paragrafo o in due paragrafi distinti.

–    Descrizione dei risultati Si espongono i risultati derivati dall’analisi dettagliata dei dati. Anche in questo caso, può esserci un capitolo distinto sull’analisi dei dati e uno sui risultati che si sono ottenuti
–    Discussione o commento Si valutano i risultati ottenuti in relazione alla letteratura presa in esame. Normalmente segue un capitolo finale di conclusioni che riassume criticamente il lavoro svolto.
–    Conclusioni Riassunto critico del lavoro svolto

 

Organizzazione complessiva della tesi:

Ogni capitolo va numerato. All’interno di ciascun capitolo ogni sezione e sottosezione vanno numerati nel modo seguente:

1. (capitolo);

1.1. (primo paragrafo del primo capitolo);

1.1.1. (primo sottoparagrafo del primo paragrafo del primo capitolo), ecc.

Questo sistema permette di fare rimandi all’interno della tesi: “Come si è visto in precedenza (1.2.2) la posizione di Lévi-Strauss …”.

Nella versione definitiva, dunque, una tesi deve contenere, nell’ordine:

A) indice dettagliato (in cui si riporta il titolo di ogni capitolo e i titoletti delle varie sezioni con il numero della pagina

B) introduzione

C) capitoli

D) conclusioni

E) bibliografia

F) eventuali appendici (tabelle riassuntive, grafici, trascrizione completa delle interviste, ecc.)

credits unica.it | accessibilità Università degli Studi di Cagliari
C.F.: 80019600925 - P.I.: 00443370929
note legali | privacy

Nascondi la toolbar